Aree

Articoli in primo piano

Progetto organizzativo uscita e ingresso alunni/Disposizioni  a.s. 2019-20-  AVVISO N. 15

L'INGRESSO E LE USCITE  ALUNNI  SONO REGOLATE ANCHE QUEST'ANNO  DAL PROGETTO ORGANIZZATIVO SOPRA INDICATO E RIMANGONO IN VIGORE FINO A NUOVE DISPOSIZIONI DEL  DIRIGENTE.

 

RILASCIO PASSWORD DI ACCESSO AI REGISTRI ON LINE - PROCEDURE 

 

 

 

 

Un tocco di verde all’VIII Istituto Comprensivo di Siracusa Elio Vittorini: i due plessi di scuola dell’Infanzia, Montessori e Regia Corte,oggi, nella giornata del solstizio d’inverno, hanno aderito e realizzato la FESTA DELL’ALBERO. Una Festa regolamentata dal Ministero dell’Ambiente dal 2011 e promossa da Legambiente dal 2008.

L’attività,anticipa una parte del un progetto verticale “FARE PER IMPARARE NEL VERDE” che vedrà durante l’anno scolastico, la partecipazione di alunni della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, con l’obiettivo di restituire alla scuola i propri cortili e aree verdi, trasformandoli in spazi ludici e sociali, come ambienti di apprendimento focalizzati alla didattica laboratoriale con l’aiuto delle famiglie, delle associazioni di volontariato, delle istituzioni e della cittadinanza.

Le bambine e i bambini di tre, quattro e cinque anni hanno piantato alberi di falso pepe e carrubo - che verranno curati dai loro piccoli amici durante tutto l’anno scolastico - nelle aree esterne dell’istituto centrale e del plesso Montessori alla presenza dei genitori e degli sponsor.

Il dirigente Pinella Giuffrida, nell’accogliere gli ospiti, tra i quali il Sindaco Francesco Italia al Plesso Montessori, ha sottolineato l’aspetto pedagogico del prendersi cura di una pianta: la metafora del piantare piante buone, curarle per farle crescere dritte e rigogliose, concimando, estirpando le erbe cattive è la metafora della crescita sociale e civica che i piccini cominciano ad apprendere in maniera ludica e pratica.

In data 3 dicembre 2018 alle ore 16,00 presso la Biblioteca della Scuola Vittorini si terrà un tavolo inter associativo per discutere la progettazione delle aree esterne da riqualificare. La cittadinanza è invitata ad intervenire.